Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Ed un bimbo aggredì l’arbitro…

Ed un bimbo aggredì l’arbitro…

palloneSpogliatoi di un campo di provincia; entra una persona e punta dritto l'arbitro dicendogli a brutto muso: "Tu devi fare vincere la mia squadra!". Al rifiuto del direttore di gara gli si avventa contro.

L'arbitro, turbato, non dà inizio alla gara ed il Giudice Sportivo commina la sconfitta a tavolino contro la squadra di casa; la Commissione Disciplinare, però, ribalta il verdetto di primo grado e dispone la ripetizione (in realtà l'effettuazione, visto che non era mai iniziata) della gara, in campo neutro ed a


porte chiuse.

Fin qui, forse, ci muoviamo nell'ordinaria follia del calcio nostrano, ma il particolare curioso è dato dall'età dell'aggressore, evidentemente "inviato" da qualcuno per non rischiare denunce: 7 anni!

Il tutto è accaduto a Gioiosa per il playoff del campionato di seconda categoria calabrese, tra Gioiosa e Radinoli.

Martedi prossimo, a Rosarno, a porte chiuse, il match