Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Ventura con gli uomini contati, Mazzarri recupera Cozza e Paredes

Ventura con gli uomini contati, Mazzarri recupera Cozza e Paredes

reggina2Vigilia di stati d'animo opposti quella che agita i sonni di Messina e Reggina.

In casa peloritana le fonti di preoccupazione, in verità, sono numerose: a partire da una classifica talmente compromessa da non consentire, ormai, passi falsi, rimbalzando su un ambiente decisamente ostile e poco incline a perdonare alcunchè, ormai, fino ai 5 titolari indisponibili.

Aronica, Sculli, Nocerino, D'Agostino e Coppola, ai quali si è aggiunto anche Antonelli, in forse,  5 elementi ai quali nessun allenatore potrebbe rinunciare contemporaneamente ed a cuor leggero, anche se per Coppola e D'Agostino si proverà (con poche speranze) un recupero in extremis.

Alla luce di questi dati i giallorossi dovrebbero giocare con la difesa a 4 davanti a Storari composta da Zoro, Zanchi, Rezaei e Parisi; sulla line mediana Ventura dovrebbe optare per Antonelli, Sullo, Donati e Rafael, mentre la linea offensiva sarà affidata a Di Napoli e Floccari.

Vigilia blindata per il Messina che, dopo la rifinitura mattutina, si è trasferito in Calabria, alle porte di Reggio per vivere un'attesa interminabile.

 

Tensione anche in casa amaranto, ma con ben altri presupposti, costituiti dai 7 punti in più in classifica, da un ambiente carico a mille e da una condizione fisica generale molto buona.

Walter Mazzarri ha tirato un sospiro di sollievo col recupero di Cozza e Paredes, fermi nella giornata di giovedi, ma ormai perfettamente reintegrati.

Senza problemi di formazione, Mazzarri nasconde fino all'ultimo la formazione che, tuttavia, dovrebbe vedere Pelizzoli in porta, Franceschini, De Rosa e Lucarelli sulla linea di difesa, Mesto e Modesto a presidiare le fasce, Paredes, Biondini e Tedesco in mezzo al campo, con Cozza ed Amoruso in attacco.