Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone: l’altro orizzonte che fa sorridere

Crotone: l’altro orizzonte che fa sorridere

E’ un’estate particolare quella che il Crotone sta vivendo. Da un lato ci sono le preoccupazioni relative allo stadio e alla necessità di risolvere i problemi con la Soprintendenza.  Dall’altro c’è stata, fino ad ora, l’impossibilità di fare mercato per i dubbi non ancora sciolti sul campionato che si sarebbe andati a fare.

Nel ritiro in Sila Stroppa ha dovuto fare di necessità virtù. Questo si è tradotto nell’avere a disposizione una rosa che ha perso qualche petalo importante volato verso la Serie A e un organico ridotto per l’impossibilità ad acquistare nuovi tasselli.

E’ stata però l’occasione per avere a che fare con tanti giovani che rendono il futuro del club pitagoricio.  Un’autentica semina da cui presto si vorranno raccogliere i frutti migliori possibili. Nomi come  Markovic, Cuomo, Zanellato, Borello,  Crociata sono calciatori che, in molti casi, possono già tornare utili, ma che rappresentano comunque calciatori che in prospettiva possono fare il salto di qualità e assicurare un grande apporto tecnico al sodalizio pitagorico.  Il tutto, evidentemente, significherebbe anche aumentare il patrimonio tecnico ed eventualmente generare plusvalenze importanti destinati a rendere sempre più solido il futuro del Crotone.