Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone: una strana coincidenza e un ritorno al passato che potrebbe non convincere tutti

Crotone: una strana coincidenza e un ritorno al passato che potrebbe non convincere tutti

Il Crotone si affaccerà al prossimo campionato di Serie B con l’esigenza di essere protagonista.  Sarà, però, fondamentale partire con il piede giusto.

E con ciò si intende che non va sbagliata la scelta dell’allenatore, poiché un campionato come quello cadetto che si gioca sempre sul filo dell’equilibrio e senza grandi campioni in campo può essere deciso dall’aver scelto la guida tecnica ideale per il proprio progetto.

Proprio per questo motivo la famiglia Vrenna e Beppe Ursino faranno valutazioni approfondite su quello che potrebbe essere il profilo giusto per la panchina pitagorica.

Ad esempio esiste la possibilità che il Cagliari si interessi a Walter Zenga. La coincidenza è che il favorito per la panchina dei sardi sembrava essere Ivan Juric che, a questo punto, si troverebbe le porte chiuse in massima serie.

C’è chi azzara che, a quel punto, si potrebbe aprire la romantica prospettiva di rivederlo a Crotone.

In città l’opinione si divide: c’è chi ritiene che ripetersi non è mai facile, chi non ha mandato giù il fatto che una volta promosso in A abbia lasciato la Calabria e chi invece lo accoglierebbe a braccia aperte.

Si tratta comunque di un’ipotesi che oggi appare lontana, seppur non impossibile.