Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, parte un ciclo terribile: obiettivo restare fuori dalla zona retrocessione

Crotone, parte un ciclo terribile: obiettivo restare fuori dalla zona retrocessione

Il Crotone si è messo nei guai con le proprie mani. La squadra ammirata nelle settimane precedenti sembrava avere lo spessore per fare meglio delle due sconfitte in due partite subite contro Benevento e Spal.

Serviva fare meglio per evitare che il rischio retrocessione tornasse concreto.

E non perchè adesso il margine sulla terzultima si sia ridotto all’osso e perché in corsa è tornato anche il Verona oltre alla Spal.

A preoccupare è soprattutto il calendario che propone partita contro squadre che, seppur in alcuni casi della colonna destra della classifica, risultano sensibilmente più attrezzate dei pitagorici.

Prima fermata a Torino contro la squadra di Mazzarri, poi arriverà la Sampdoria allo Scida. Seguirà l’approdo della Roma in Calabria e la trasferta a Firenze.

Occorre limitare i danni per poi fare punti pesanti contro Bologna e Genoa.

Gli uomini di Zenga, pur pensando una partita alla volta, lo sanno bene.