Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / La Spal viola lo ‘Scida’, il Crotone è di nuovo nei guai

La Spal viola lo ‘Scida’, il Crotone è di nuovo nei guai

Inatteso e forse imprevedibile. Lo stop casalingo del Crotone nel delicato scontro diretto con la Spal suona come una condanna a lottare fino all’ultimo per i pitagorici.

Gli emiliani di Semplici si impongono in una sfida che propone cinque reti e a conclusione della quale porta la formazione di Ferrara a solo un punto da quella calabrese.

Ed è il margine che oggi Zenga i suoi dovranno difendere per evitare di entrare nei primi tre posti.

Una gara non eccezionale quella disputata dai calabresi, approcciata molto meglio dalla Spal che con merito si porta a casa l’intera posta in palio in una partita che, invece, avrebbe potuto rendere irraggiungibile la diretta concorrente.

Al 37′ Antenucci si gira bene in area e fa secco Cordaz.  La zampata di Budimir in ribattuta al 49′ pare illudere lo Scida, ma il pari dura solo  due minuti: prima Simic con un colpo di testa su calcio piazzato al 51′ e poi Paloschi al 60′ (grave errore di Barberis in retropassaggio) chiudono la contesa.

Il gran gol di Budimir a quattro minuti dal novantesimo con uno splendido tuffo di testa vale solo per le statistiche.