Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, a San Siro uno Zenga disilluso ma motivato

Crotone, a San Siro uno Zenga disilluso ma motivato

Il Crotone gioca a San Siro e questo sta diventando una piacevole consuetudine.  L’augurio è che il club pitagorico possa davvero diventare un ospite fisso della Scala del calcio per i prossimi anni.

Ospite non lo è certamente Walter Zenga, semplicemente perchè si tratta di casa sua.   Difficile dimenticare quanto su quel prato un mostro sacro come lui abbia fatto la storia del club nerazzurro.

La sfida contro l’Inter per il tecnico pitagorico avrà un sapore diverso.  Quello tra il tecnico e l’ambiente interista è per forza di cose un legame viscerale, che niente e nessuno potrà scindere.

Neanche il destino che, fino ad ora, gli ha negato quello che è sempre stato il suo sogno: allenare i nerazzurri.   In alcuni recenti interviste ha detto che forse e probabilmente non allenerà mai l’Inter.

Un’amara disillusione che però potrebbe essere da leva per preparare ancora meglio di quanto non faccia di solito la partita.

L’Inter non sarà mai un’avversaria per lui, ma nulla gli vieta di fargli uno sgambetto.

In fondo è per il bene del suo Crotone.