Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Var beffa: negati tre punti a Zenga contro il Cagliari

Crotone, Var beffa: negati tre punti a Zenga contro il Cagliari

Il Crotone fallisce l’appuntamento con la seconda vittoria consecutiva e lo fa anche per motivi che esulano dalle proprie responsabilità. Si, perché nel primo tempo gli episodi sembravano indirizzare il delicato scontro diretto nella direzione calabrese, ma il Cagliari non è andato al tappeto ed ha saputo reagire alle avversità. Un paio di parate di Cordaz erano stati gli squilli dei sardi, ma al 29’ il rigore realizzato da Trotta e l’espulsione diretta di Pisacane davano un’inerzia piuttosto rossoblu alla sfida.

Sul finire della prima frazione, però, una magistrale punizione di Cigarini rimetteva il match in equilibrio. Un 1-1 durato fino al 90’ quando un gran colpo di testa di Ceccherini, su piazzato di Ricci,stava per regalare tre punti ai pitagorici. In realtà la palla finisce in rete, lo Scida esulta ma dopo l’intervento del Var l’arbitro Tagliavento annulla.

Dopo le prime immagini televisive non si capisce perché sia stato annullato, alla luce del fatto che la posizione di partenza del difensore sembra regolare.