Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / E’ il Crotone di Zenga, giù il cappello

E’ il Crotone di Zenga, giù il cappello

Il Crotone in Serie A ci è ormai da un paio di stagioni. Ma forse con l’arrivo di Zenga si è accorto di esserlo a maggior ragione.

Si, perchè l’arrivo in panchina di colui il quale è stato una star del calcio internazionale ha generato un interesse mediatico, anche da parte delle televisioni, che nella passata stagione non si era visto.

E attenzione Zenga, non è solo un fenomeno mediatico come qualcuno voleva far credere dopo l’avvio zoppicante dettato da un calendario proibitivo.

Non appena la squadra ha dovuto tirare fuori le unghie e i denti lo ha fatto senza remore, andando a darle di santa ragione a domicilio al Verona.

La partita non ha praticamente avuto storia.  E tra i tanti motivi per il quale si può dare tanto merito al trainer c’è il fatto che a fare la differenza siano stati i nuovi acquisti.

Quei tasselli dichiaratamente richiesti dall’allenatore e che hanno fatto la differenza: Benali e Ricci su tutti.

E’ il Crotone di Walter Zenga, giù il cappello.