Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Calcio – Zenga al Crotone: la storia inizia con una sconfitta

Calcio – Zenga al Crotone: la storia inizia con una sconfitta

Il Crotone di Walter Zenga non conosce un bell’esordio, dato che a Reggio Emilia si impone il Sassuolo. I pitagorici proseguono la striscia consecutiva di sconfitte, adesso arrivata a quattro.

C’era curiosità per vedere un autentico mostro sacro del calcio italiano lavorare in Calabria. Il suo compito resta quello di portare in salvo i pitagorici e la sconfitta del Mapei Stadium può andare in archivio come un primo fisiologico incidente di percorso.

Succede tutto nella ripresa: il Sassuolo va avanti con Goldaniga imbeccato da Politano e raddoppia con lo stesso esterno ex Pescara.

L’autorete dell’ex reggino Acerbi illude i pitagorici, che nel finale rischiano di subire il tris ma Matri fallisce il rigore per la rete personale nel finale.

 

SASSUOLO (4-3-3) Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Mazzitelli, Missiroli, Cassata (dal 32’ s.t. Duncan); Berardi (dal 26’ s.t. Matri), Falcinelli, Politano (dal 45’ s.t. Cannavaro). (Marson, Pegolo, Scamacca, Pierini, Frattesi, Gazzola, Rogerio, Ragusa). All. Iachini
CROTONE (4-3-3) Cordaz; Sampirisi, Ajeti, Ceccherini, Martella; Rohden (dall’11’ s.t. Trotta), Mandragora, Barberis (dal 35’ s.t. Kragl); Tonev, Budimir, Stoian (dal 11’ s.t. Aristoteles). (Festa, Viscovo, Suljic, Pavlovic, Simic, Faraoni, Cabrera, Crociata, Simy). All Zenga
ARBITRO Manganiello di Pinerolo.
MARCATORI Goldaniga (S) al 4’, Politano (S) al 16’, Acerbi (S) autorete al 21’ s.t.
NOTE Ammonti Ajeti e Aristoteles (C) per gioco scorretto.