Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Calcio – Crotone punito dall’espulsione iniziale e dall’attaccante che vorrebbe, Cutrone

Calcio – Crotone punito dall’espulsione iniziale e dall’attaccante che vorrebbe, Cutrone

Immaginava un esordio diverso il Crotone. Certamente non pensava di poter superare in maniera agevole il fortissimo Milan, ma quantomeno di giocarsela nel corso del novanta minuti. Gara invece fortemente condizionata dall’episodio che di fatto l’ha decisa, il fallo al secondo minuto di Ceccherini che il Var ha sanzionato come calcio di rigore e quindi conseguente espulsione per il difensore rossoblu. Da quel momento il match ha preso una piega precisa con i rossoneri bravi a sfruttare lo sbandamento dei padroni di casa andando a rete ancora con il giovanissimo Cutrone, l’attaccante a lungo inseguito proprio dai pitagorici e per il quale probabilmente il Milan deciderà di non privarsene e poi la terza rete di Suso, su assist sempre di Cutrone che tra l’altro si era procurato il calcio di rigore segnato da Kessie. Il Crotone è obiettivamente ingiudicabile per una partita esageratamente condizionata dall’episodio iniziale che altro non ha fatto che accentuare la differenza tecnica tra le due squadre.