Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Nicola: ‘Un finale da favola. Grazie ai Vrenna, andrò a Torino in bici’

Crotone, Nicola: ‘Un finale da favola. Grazie ai Vrenna, andrò a Torino in bici’

Ci ha creduto più di ogni altro e qualcuno, per sua stessa ammissione, lo aveva preso per matto. Davide Nicola ci ha creduto a tal punto da riuscire a trasmettere le stesse convinzioni ai suoi calciatori e ricevendo anche nel momento più buio della stagione, la conferma da parte della società. Ha esultato come un bambino a fine gara, giri di campo e gioia irrefrenabile, si è ricomposto ed ha trovato la sua solita lucidità nel momento dei resoconti: “Difficile arrivare ad un finale simile. Immaginare che chi ti sta davanti perda contro una squadra che nulla ha più da chiedere a questo campionato ed una tua vittoria ti consente di arrivare all’obiettivo. Non accade frequentemente, questo si, è un finale a lieto fine. E’ il giusto premio al sottoscritto, allo staff, ai giocatori a tutto l’ambiente alla società, qui c’è stata una coerenza incredibile. Posso tranquillamente affermare che ci ho sempre creduto, anche dopo i nove punti del girone di andata, i ragazzi lo sanno, ma mai si sarebbe potuto realizzare se tutti non ci avessero creduto, con la società che ha voluto fortemente portare avanti questo progetto, togliendo alibi a me ed ai calciatori. Non dimentico la famiglia Vrenna ed in modo particolare Raffaele che oggi non è più il presidente, ma che mi ha sempre sostenuto. Se rimango a Crotone? Adesso c’è solo la volontà di goderci questo successo, ci sarà tempo per parlarne. Il gruppo è stato fondamentale, quello del Crotone, ha dei valori morali quasi unici. Ovvio, vanno indirizzato, guidati, non erano all’inizio ancora consapevoli del campionato che andavano ad affrontare, il tempo poi ha dato ragione a tutti. Manterrò la promessa di andare in bici da Crotone a Torino. Sarà una passeggiata rispetto alle difficoltà ed alla fatica per conquistare questa salvezza. Prenderò qualche giorno di vacanza e poi mi organizzerò per questa pedalata”.