Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Nicola: ‘Incontreremo dei mostri, con la Juve bisogna andare a duemila’

Nicola: ‘Incontreremo dei mostri, con la Juve bisogna andare a duemila’

La vittoria sull’Udinese, le concomitanti sconfitte di Empoli e Genoa che alimentano ulteriormente il sogno-miracolo del Crotone, quello di arrivare ad una incredibile salvezza. Mantiene grande lucidità mister Nicola, l’allenatore che anche nei momenti bui ha sempre creduto nel suo gruppo, ha sempre creduto nella rimonta: “Abbiamo incontrato la squadra più ostica qui allo Scida, anche a confronto con le grandi di questo campionato, per uno sviluppo di gioco che ti mette in grande difficoltà, ma questo lo sapevamo. L’unica vera pecca per quello che ci riguarda è stata quella di non riuscire a trovare il secondo gol. Adesso stiamo raccogliendo di più rispetto a quanto fatto in precedenza, sappiamo soffrire meglio ed abbiamo maggiore consapevolezza. Anche contro la Juventus bisogna andare a duemila all’ora, incontriamo dei mostri, i primi nel ranking Uefa, vedremo se riusciremo ad essere più pazzi di loro nel raggiungimento del risultato. Nel girone di ritorno siamo stati tra le squadre migliori, si è capita la categoria e stiamo facendo qualcosa di straordinario, ho detto sempre di crederci e poi il nostro pubblico che sta facendo la differenza. Il tredicesimo uomo in campo, invece, è Stoian che ci ha seguito da una finestra dell’ospedale”.