Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, destino crudele ma salvezza ancora alla portata. C’è anche il Genoa

Crotone, destino crudele ma salvezza ancora alla portata. C’è anche il Genoa

E’ davvero tutto incredibile. Neanche dopo aver guadagnato quattro punti in due gare giocate altrettante in trasferta e contro formazioni insidiose, si può godere per quanto ottenuto. Sembra quasi che il destino abbia già deciso per il Crotone, perché nelle stesse giornate la diretta concorrente Empoli riesce a fare addirittura meglio, sbancando prima Firenze e poi clamorosamente S. Siro. Riuscendo incredibilmente ad aumentare il vantaggio sui rossoblu, nel momento in cui tutti si pensava ad un possibile ulteriore avvicinamento. Quello che rimane comunque è lo spirito di questo Crotone, battagliero, mai domo ancora in corsa verso una salvezza che a maggior ragione sarebbe, se raggiunta, veramente storica. Ed ora c’è una concorrente in più, quel Genoa precipitato verso la bassa classifica, pesantemente sconfitto a Torino contro la Juventus e con sei punti di vantaggio sui pitagorici. Cinque giornate alla conclusione del campionato per tentare l’impossibile, perché il margine da recuperare è ampio, ma a questo Crotone nulla appare precluso. Le tre formazioni giocheranno tutte in casa, il Genoa con il Chievo, l’Empoli con il Sassuolo, il Crotone con il Milan. Accorciare le distanze sarà complicato ma non impossibile, riuscire a mantenerle sarebbe importante, visto il turno immediatamente a seguire che potrebbe vedere la squadra di Nicola più avvantaggiata.