Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Nicola: ‘La salvezza sarebbe un miracolo, ci crediamo. Ringrazio sempre la società’

Crotone, Nicola: ‘La salvezza sarebbe un miracolo, ci crediamo. Ringrazio sempre la società’

La vittoria ottenuta a Verona contro il Chievo ha certamente riportato fiducia ed entusiasmo in casa Crotone, anche se il percorso che dovrebbe portare alla salvezza rimane assai complicato anche in virtù di un calendario che appare meno agevole rispetto a quello dell’unica diretta concorrente Empoli. Intervenuto a Radio anch’io lo sport su Radio Uno e ripreso dai colleghi di tuttomercatoweb.com mister Nicola, ha fatto il punto sulla situazione: “L’obiettivo nostro e della società è quello di restare competitivi fino alla fine e io ci credo. Poi vediamo cosa succederà. Calendario? In casa i nostri tifosi sono sempre stati un valore aggiunto e abbiamo bisogno di loro anche in questo finale. A fare la differenza sarà la nostra capacità di essere sempre competitivi contro tutti per fare l’impresa senza selezionare le sfide più semplici per mettercela tutta. So che è difficile, che bisogna fare qualcosa di straordinario, ma ci credo e penso che solo credendoci tutti si può compiere qualcosa di incredibile e riuscire in quello che è un miracolo sportivo. Ho scelto Crotone per la coerenza che la dirigenza ha sempre mantenuto mettendomi in mano un progetto e facendo sempre sentire la sua fiducia. Credo che questo sia un grandissimo vantaggio, perché si tolgono alibi ai giocatori e li si motiva a essere sempre più partecipi. Credo che possiamo riuscire a salvarci, ma se non dovessimo farcela ci porteremo dietro questa esperienza importante nel proseguo delle nostre carriere”.