Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Calcio – Crotone, dopo le dimissioni di Vrenna, sarà scossone anche di risultati?

Calcio – Crotone, dopo le dimissioni di Vrenna, sarà scossone anche di risultati?

La notizia della giornata di ieri è stata certamente quella riguardante il dimissionario presidente Raffaele Vrenna. Non troppo sorprendente per chi ha vissuto le vicende in casa Crotone dall’interno, inaspettate per tanti altri. Nessuno scossone all’interno della società se non il dispiacere di avere interrotto un cammino che aveva visto l’ormai massimo dirigente in sella da ben venticinque anni. La squadra proseguirà il suo sogno impossibile che è quella di una salvezza che per troppe volte ha visto i rossoblu poterla anche agguantare e per altrettante, soprattutto complici i minuti finali di tante gare, praticamente sfuggire. Il gruppo continua ad allenarsi con pressioni allentate visto che il campionato per l’impegno della Nazionale italiana osserverà un turno di riposo. I rossoblù sono tornati in campo sul Park Jonio di Steccato di Cutro.

Mister Nicola e il suo staff hanno fatto sostenere al gruppo un doppio allenamento. Al mattino riscaldamento fisico, forza, riscaldamento tecnico e partite a pressione 3 contro 3; dopo il pranzo, il gruppo è sceso di nuovo in campo per svolgere, dopo il riscaldamento tecnico, possesso palla e partite a tema. A chiudere la sessione, 3 partitelle a campo ridotto in cui sono state messe a segno 2 reti, firmate da Falcinelli e dal giovane attaccante della Primavera, Dubickas.

Lavoro differenziato per Ceccherini e Claiton. Assenti i Nazionali Sulijc e Tonev.

Oggi si replica con un’altra doppia seduta. Alla ripresa del campionato c’è molta curiosità nel capire, conseguenzialmente alle dimissioni del presidente Vrenna, che tipo di reazione avrà in campo la squadra.