Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Capezzi: ‘Felice di rivedere Bernardeschi, ma dobbiamo fare punti’

Crotone, Capezzi: ‘Felice di rivedere Bernardeschi, ma dobbiamo fare punti’

Il Crotone è tornato al lavoro, dopo un giorno di riposo concesso da mister Nicola, in vista del prossimo impegno casalingo contro la Fiorentina, gara in programma domenica 19 Marzo alle ore 15.

Sotto il sole di Steccato di Cutro, i rossoblù, dopo una prima fase di lavoro in palestra, hanno sostenuto sul campo del Park Jonio, possesso palla con lavoro organico e tre partitelle a campo ridotto della durata complessiva di 30 minuti ciascuna ed in cui sono state messo a segno sei reti, realizzate da Acosty, Kotnic, Rohden, Falcinelli,  Simy e Trotta. A chiudere la giornata, un lavoro fisico. Lavoro differenziato per Claiton.

Il tecnico rossoblù, per il match contro i viola, avrà a disposizione Ceccherini e Rosi che rientreranno dal turno di squalifica. Crisetig, ammonito al San Paolo, entra in diffida. L’altro diffidato è Rohden. Oggi si torna in campo, questa volta al mattino.

capezzi

Mancano 10 partite alla fine del campionato, saranno 10 finali e gli squali faranno di tutto per centrare l’impresa della salvezza, come ha dichiarato ai microfoni di Fctv Leonardo Capezzi, centrocampista rossoblù cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina: “Siamo carichi a prescindere dalla sconfitta contro il Napoli, ma convinti di aver fatto una buona prestazione e pronti per la Fiorentina. Ovviamente gara difficile, squadra con tanti valori, all’andata si fece una grande gara e ci stiamo preparando per ripeterla. Bernardeschi, Astori, ne conosco diversi per essermi allenato con loro quando ero con i viola e son felice di rivederli. Le grandi prestazioni in casa non hanno portato alla vittoria, la strada è quella giusta, bisogna continuare così perchè i risultati arriveranno. Dieci finali in cui è necessario dare il massimo, è il momento di abbinare alle prestazioni anche i punti”.

Fonte: fccrotone.it