Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Napoli, Sarri: “Crotone…come il Real Madrid. Servono le palle”

Napoli, Sarri: “Crotone…come il Real Madrid. Servono le palle”

“Come si passa dal Real Madrid al Crotone? Serve mentalità, non c’è tempo per la stanchezza fisica o mentale. La squadra che ha le palle affronta l’avversario come se fosse il Real”. Chiede…gli attributi alla sua squadra Maurizio Sarri, per affrontare i calabresi dopo la scottante eliminazione dalla Champions League. A pochi giorni di distanza, Insigne e compagni dovranno dimostrare di aver digerito il doppio 3a1 con gli spagnoli, bisogna tornare a concentrarsi sulla rincorsa al secondo posto.

“Cosa ha lasciato in eredità la sfida al Real? È importante per la crescita, è stata un’esperienza forte con riscontri positivi. Spero ci abbia lasciato anche un po’ di incazzatura perchè se vogliamo diventare una squadra forte dobbiamo essere arrabbiati dopo ogni sconfitta. Il clima del post di aver fatto una bella figura ci può togliere rabbia, ma i ragazzi -afferma il tecnico toscano- affronteranno una gara non semplice in un momento in cui bisogna essere aggrappati alla classifica”.

Sui pochi punti conquistati dai partenopei con le medio piccole, Sarri precisa: “Non credo sia solo un problema nostro, le squadre nella nostra fascia sono nelle stesse condizioni. La Roma pure, la Lazio ha perso in casa col Chievo. Fatta eccezione per la Juventus, il nostro campionato è diverso dagli altri, il divario non è elevatissimo con le squadre di medio-basso livello che sono organizzate e difficili da affrontare, diverse da quelli di pari livello francesi, spagnole o tedesche”.

Sulle polemiche esplose al fischio finale di Juventus-Milan, con rigore concesso ai bianconeri all’ultimo secondo, Sarri rimane sibillino…: “Non lo so, può darsi siano squadre di pazzi o che ci siano episodi. Non lo so, non faccio il presidente degli arbitri. Lui continua a dire che sono i più forti del mondo”