Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Nicola: ‘Io ci credo, chi perde l’entusiasmo cambi mestiere’

Crotone, Nicola: ‘Io ci credo, chi perde l’entusiasmo cambi mestiere’

L’ennesima buona prestazione, almeno nella prima mezz’ora, l’ennesima sconfitta maturata nel corso dei novanta minuti. Il Crotone non cambia i suoi comportamenti e puntuale arriva la diciannovesima battuta d’arresto della stagione, nonostante questo il tecnico Nicola non intende mollare: “Dovevamo fare almeno due o tre gol. Nei primi trentacinque minuti non si sono mai visti, ma non possiamo permetterci di non fare tutti quei gol, demerito nostro, mio assolutamente. Abbiamo attaccato in maniera poco lucida, il secondo gol non puoi prenderlo, se non si riesce a vincere, non si può però perdere, avremmo avuto tanti punti in più. Se si riuscisse a giocare per tutto il corso della gara per come abbiamo giocato i primi trentacinque minuti, sarebbe l’ideale ed avremmo certamente qualche vittoria in più. Credo fermamente nella salvezza, so che è difficile, se me lo chiedete vi dico di si e domenica prossima, come sempre, faremo la partita per vincere. Non possiamo perdere l’entusiasmo, chi lo perde non può fare questo mestiere”.