Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Calcio – Crotone, il dovere di crederci, ma la classifica parla chiaro

Calcio – Crotone, il dovere di crederci, ma la classifica parla chiaro

Era abbastanza prevedibile che contro le prime due del massimo campionato, pur giocando allo Scida, non si raccogliessero punti in casa Crotone. E’ vero quanto dice mister Nicola riguardo la necessità di crederci fino a quando si è tenuti in vita dalla matematica, ma è altrettanto vero che il margine con l’Empoli è sempre consistente e le giornate continuano a passare senza sussulti. Il Crotone ha più volte manifestato anche attraverso le prestazioni, voglia di credere all’impresa, ma i risultati del campo, oggi, non corrispondono ai desideri. Il percorso rimane una salita molto ripida e solo un clamoroso capovolgimento dell’attuale situazione, potrebbe alimentare nuove speranze. I rossoblù sono tornati subito al lavoro in vista della sfida di campionato che li vedrà protagonisti sabato 18 Febbraio alle ore 18 allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo contro un’Atalanta in forma strepitosa ed assoluta rivelazione di questo campionato.

Sul Park Jonio di Steccato di Cutro, il gruppo ha svolto, dopo il riscaldamento fisico, possesso palla e partite a pressione. A chiudere la seduta, un lavoro fisico. Ha lavorato a parte Rohden. Assente Stoian a causa della febbre che lo ha costretto al forfait nella gara contro la Roma.

I ragazzi si ritroveranno mercoledì mattina per entrare nel vivo della preparazione della gara contro i bergamaschi.