Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone-Roma, anche simpatica goliardia: Spalletti si fa insultare ‘de visu’

Crotone-Roma, anche simpatica goliardia: Spalletti si fa insultare ‘de visu’

Lo stadio Ezio Scida ha una grande qualità: quello di avere distanze assai contenute tra campo e spalti. Un’occasione per i tifosi per toccare i protagonisti e per i protagonisti di toccare i tifosi.

Un privilegio che solo un pubblico corretto come quello pitagorico può concederci. E anche per chi siede in panchina si può respirare davvero l’atmofsera che si vive sui gradoni.

E accade anche che certi epiteti si avvertano nitidamente.  L’ha presa anche abbastanza bene Luciano Spalletti che, da uomo di campo, sa bene che certe cose siano ordinaria amministrazione.

Insultato per tutta la partita da un tifoso alle spalle della sua panchina, nel momento in cui il match si è messo bene per i suoi giallorossi ha deciso di voltare le spalle al campo ed ingaggiare una sfida di guardi con il sostenitore che, per nulla intimorito, ha proseguito la sua scarica di ‘complimenti’.

Nulla di grave sia chiaro e lo stesso tecnico della Roma a fine partita ed ai microfoni di Sky ha raccontato l’episodio con il sorriso: “A un certo punto ho preferito guardarlo , come a dirgli sono qua e puoi insultarmi”.