Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Nicola: “Roma diversa dalla Juve. Crediamo ancora nella salvezza”

Crotone, Nicola: “Roma diversa dalla Juve. Crediamo ancora nella salvezza”

“La Roma gioca in maniera diversa rispetto alla Juventus, Spalletti ha cambiato modo di stare in campo alla sua squadra: prima attaccava molto la profondità, adesso ha anche il controllo dell’ampiezza. Noi giocheremo in ripartenza, ma dobbiamo essere bravi a ripartire con maggiore qualità rispetto a quanto fatto contro la Juventus. Con i bianconeri abbiamo fatto bene la fase di non possesso, mettendo però poca qualità nelle ripartenze”, cosi Davide Nicola alla vigilia della gara con la Roma, seconda gara interna quasi proibitiva per i calabresi nel giro di pochi giorni.

 

Il tecnico pitagorico, che assicura di credere ancora nella salvezza, ammette che per ottenere un risultato positivo è disposto a tutto, anche a ‘parcheggiare’ un bus davanti a Cordaz. “Noi ci crediamo alla salvezza, abbiamo l’opportunità di inseguire una cosa molto molto difficile ma che allo stesso tempo ci darebbe una gratificazione immensa. Prendere 7/8 gol equivale a perdere la dignità sportiva, se per far fare punti alla mia squadra devo parcheggiare il bus davanti alla porta allora lo farò. D’altronde lo ha fatto in passato il Chelsea, lo ha fatto l’Inter contro il Barcellona. Noi abbiamo lavorato tanto in settimana, lo stiamo facendo sempre”.