Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / A Crotone arriva la Juventus. Allegri pensa a diversi cambi, ma l’attacco c’è tutto

A Crotone arriva la Juventus. Allegri pensa a diversi cambi, ma l’attacco c’è tutto

L’attesa è spasmodica, impellenti le necessità di classifica soprattutto per il Crotone. In città non si parla di altro perché l’appuntamento, oltre che l’importanza del match in sé, è di quelli che segnano un momento storico, arriva la capolista, arriva la Juventus. Primo confronto in assoluto per la compagine pitagorica contro la squadra più forte d’Italia, trattandosi della gara di recupero dell’ultima giornata del girone di andata. Ci sarebbe voluto arrivare meglio l’undici rossoblu, perché dopo la schiacciante vittoria con l’Empoli, ci si aspettava continuità nell’altro scontro diretto con il Palermo. Questo non è successo, anche se sul piano motivazionale c’è davvero poco da preparare in partite di questa natura. Allegri, dopo gli sforzi prodotti in occasione dell’ultimo match con l’Inter, giocato domenica sera, dovrebbe fare spazio a chi ha giocato meno ultimamente, per questo è pensabile venga concesso riposo ai vari Lichtsteiner, Bonucci e Khedira, Pjanic, forse Cuadrado. Dovrebbe essere confermato il nuovo modulo, quello che vede in campo tutti gli attaccanti a disposizione, questa la probabile formazione bianconera: Buffon; Dani Alves, Barzagli, Chiellini, Asamoah; Marchisio, Sturaro; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Allegri