Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / E’ ancora Crotone contro Juric, a Marassi i pitagorici cercano punti disperatamente

E’ ancora Crotone contro Juric, a Marassi i pitagorici cercano punti disperatamente

“C’eravamo tanto amati”. Potrebbe essere questo il ritornello che accompagna il nuovo abbraccio tra Ivan Juric ed il Crotone che si ritrovano in Serie A da avversari.
Era già successo all’andata e ad imporsi sul neutro di Pescara erano stati i rossoblu guidati dal tecnico balcanico.
L’atmosfera era diversa da quella attuale dove, per entrambe le parti, si respira un’aria pesante.
Quattro sconfitte consecutive per i liguri, un distacco dalla salvezza che sa quasi di incolmabile per i pitagorici.
Ma c’è sempre tempo per rimediare e si dovrà iniziare a farlo dal confronto diretto.
3-4-3 per i padroni di casa, 4-4-2 per gli ospiti. A Marassi, comunque vada, si annuncia battaglia.
Il dubbio principale per il tecnico dei calabresi è rappresentato dalla volontà di schierare Martella o Sampirisi sull’out difensivo di sinistra, con il primo favorito. Tra i padroni di casa Orban potrebbe superare Izzo nella corsa ad una maglia da titolare.
Si gioca alle ore 15

Le probabili formazioni:
GENOA (3-4-3): Lamanna; Munoz, Burdisso, Orban; Edenilson, Cataldi, Rigoni, Laxalt; Lazovic, Simeone, Ocampos. All. Juric
CROTONE (4-4-3): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella; Rohden, Capezzi, Crisetig, Stoian; Trotta, Falcinelli. All. Nicola