Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Cordaz: ‘Conosciamo Juric, ma dobbiamo pensare a noi stessi. Basta parole, servono punti’

Crotone, Cordaz: ‘Conosciamo Juric, ma dobbiamo pensare a noi stessi. Basta parole, servono punti’

Avviata la settimana che porterà il Crotone ad affrontare il Genoa, al Marassi, domenica alle 15.

La squadra si è ritrovata a Steccato di Cutro per riprendere la preparazione dopo la sconfitta interna contro il Bologna. Una seduta a base di partite a campo ridotto e lavoro fisico.

Assenti Mesbah, impegnato con l’Algeria nella Coppa d’Africa, e il convalescente Tonev.

Contro il Genoa dell’ex Juric mancherà Palladino, fermato per un turno dal giudice sportivo in quanto diffidato e ammonito contro il Bologna.

Alla ripresa degli allenamenti intervistato il portiere rossoblù, Alex Cordaz: “Dobbiamo preparare una gara fondamentale, il morale è alto, non abbiamo tempo per pensare a quello che è già successo, ma al Genoa e dare il massimo. Conosciamo molto bene Juric, ma questo non vuole dire nulla, sono forti, ma dobbiamo guardare a noi stessi, fare la nostra gara, iniziare a fare punti, ci crediamo, siamo vivi e vogliamo giocarcela fino alla fine. Non vogliamo e non possiamo pensare all’Empoli, tutti concentrati verso la partita con il Genoa ed a seguire su tutte quelle che saranno, un impegno alla volta. Serve più concentrazione, cattiveria, tutto quello che serve per fare punti, non servono più le parole”.

Fonte: fccrotone.it