Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, gli ex fanno male. Il Bologna passa allo Scida, salvezza più lontana

Crotone, gli ex fanno male. Il Bologna passa allo Scida, salvezza più lontana

Nel giorno del ritorno allo Scida di tre ex come Mirante, Gastaldello e Maietta, il Crotone incassa una sconfitta che rischia di complicare maledettamente la corsa verso la salvezza. Pitagorici ko tra le mura amiche, passa il Bologna grazie al gol realizzato da Dzemaili in apertura di ripresa. La prima chance è per gli ospiti, conclusione di Destro di poco a lato. Al primo affondo il Crotone trova il go, Trotta però viene fermato dal direttore di gara per off-side. Cross dalla destra per l’attaccante ex Sassuolo che infila in porta ma a gioco fermo. Buon momento per i rossoblù, Falcinelli su cross di Rohden trova la respinta di Maietta.

Il primo tempo termina senza reti, in apertura di ripresa il Bologna trova il gol partita. Dzemaili riceve al limite dell’area, punta Ferrari e scarica una stoccata che si infila nell’angolino, nulla da fare per Cordaz. Il duello si ripete due minuti più tardi, centrocampista svizzero vicino alla doppietta ma stavolta Cordaz para. Dzemaili, scatenato, servito da Destro va nuovamente vicino al bis, conclusione di poco a lato. Occasione da una parte e dell’altra, per il Crotone ci provano Martella su punizione e Falcinelli (ex Sassuolo a pochi centimetri dal pareggio), il Bologna ancora con Krejci e Di Francesco cerca e non trova il gol della sicurezza. Finisce 0a1, è una sconfitta che fa male per il Crotone, occasione persa per accorciare le distanze in zona salvezza. Pitagorici all’ultimo posto assieme al Pescara con soli 9 punti in classifica, la salvezza diventa una missione quasi impossibile…