Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Nicola: “La cosa più fastidiosa è la distanza dall’Empoli, non ci sta”

Crotone, Nicola: “La cosa più fastidiosa è la distanza dall’Empoli, non ci sta”

Difficile digerire ancora una volta sconfitte di questo genere. Fa male perché alla lunga si rischia di crollare, dopo i vari tentativi di rimonta, un gioco espresso più che buono e la solita rete che si subisce nei minuti finali. Ci crede e vuole crederci ancora mister Nicola che invita tutti a non mollare: “Secondo me fa più male vedere che la distanza tra noi e l’Empoli non rispecchia i valori in campo. E’ stato un errore nel finale ma non colpevolizziamo nessuno. Negli ultimi venti minuti non c’è stato un calo, anzi nel secondo tempo abbiamo fatto delle interessanti ripartenze, loro attaccavano in massa, abbiamo fatto un gol regolare che ci è stato annullato. Forse avremmo potuto guadagnare anche un punto non si sa. Sento interviste dove si parla di Empoli già salvo, state pur certi, piuttosto devo morire. Si è giocato con grande consapevolezza, sicurezza anche contro grandi squadra, mi infastidisce molto la distanza con l’Empoli, ripeto, può essere colmata, dobbiamo fare qualche colpaccio per accorciare, oggi la mia squadra è stata brava a fare tutto, mi dispiace molto per il risultato finale, prima o poi queste prestazioni devono portare a qualcosa, non bisogna deprimerci. Festa alla sua seconda gara in serie A si è fatto trovare pronto, molto bravo, sono contento perché Crotone ha bisogno di questi giocatori, in questo campionato ci possiamo stare”.