Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Ursino apre il calciomercato del Crotone: “Ne servono almeno tre, senza illusioni”

Ursino apre il calciomercato del Crotone: “Ne servono almeno tre, senza illusioni”

“All’inizio abbiamo pagato lo scotto del noviziato, del cambio di allenatore e di tanti nuovi giocatori, ma se guardo alla seconda parte di questo primo scorcio di campionato posso avere un giudizio positivo. Adesso, però, abbiamo la mentalità giusta e ce la giochiamo con tutti”.
Beppe Ursino, direttore sportivo del Crotone, parla così ai microfoni de “Ilrossoblu.it” a chiusura dell’anno 2016 per la sua squadra.
Si aspetta gennaio per capire quali tasselli possano rinforzare la squadra e portare una salvezza che avrebbe del miracolosa: “Siamo pochi in rosa e l’organico va potenziato. Ci serovno certamente un attaccante, un esterno destro ed un centrocampista. Mentre, per la difesa, aspetteremo gli ultimi giorni di mercato”
E nel dettaglio :”In uscita può esserci Fazzy, stiamo valutando delle richieste per Simy, mentre capiremo quali sono le intenzioni di Tonev che potrebbe cercare altrove continuità di utilizzo. Budimir? Può essere un’idea. Altre piste? Babacar è incedibile per la Fiorentina, non stiamo trattato Yao e seguiamo da quest’estate Gnoukouri, così come Faragò. Djordjevic, Biabiani e Pinilla sono calciatori impossibili da prendere e non vogliamo illudere nessuno, la nostra filosofia resta sempre la stessa”.