Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Nicola: “La vittoria dell’Udinese demerito nostro. Incredibile l’espulsione di Cordaz”

Crotone, Nicola: “La vittoria dell’Udinese demerito nostro. Incredibile l’espulsione di Cordaz”

L’amarezza di mister Nicola che pensava e sperava, dopo il successo preziosissimo con il Pescara, di poter dare continuità di risultati. Invece da Udine arriva una sconfitta, maturata per un comportamento non lineare della squadra nei due tempi: “Il Crotone ha fatto un grande primo tempo per qualità e quantità. Non siamo riusciti a sfruttare alcune occasioni da rete e questo non ce lo possiamo permettere. Brutto invece il secondo tempo contro una squadra come l’Udinese che è in forma e sta bene. Ritengo che la vittoria dell’Udinese sia più per demerito nostro. Il gruppo di squadre che lotta per salvarsi è di quattro, ognuno con la propria forza e potenzialità. Noi abbiamo il dovere di crederci, la salvezza è raggiungibile. Il Crotone ha una sua identità, ma per essere sempre competitivi, bisognerà giocare come il primo tempo. Per noi ogni gara dovrà essere una battaglia, non ci esaltiamo con le vittorie, non ci abbattiamo dopo le sconfitte. Incredibile l’espulsione di Cordaz. Voleva buttare la palla fuori per soccorrere un avversario, Angella, tutti i giocatori dell’Udinese lo avevano visto tranne Thereau che era di spalle. Rimanendo in dieci tutto è diventato più difficile”.