Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Cordaz: “Che sensazione fantastica il boato dopo il rigore parato”

Crotone, Cordaz: “Che sensazione fantastica il boato dopo il rigore parato”

Se alla salvezza si credeva fino a qualche settimana addietro e quando l’ultimo posto in classifica sembrava non volesse essere abbandonato, figuriamoci adesso con una posizione che migliora settimana dopo settimana e tre punti pesantissimi conquistati in uno scontro diretto. E quel rimpianto che ci si trascina dietro riguardante l’impossibilità a giocarsi le prime gare di campionato allo Scida. Tra i protagonisti di questa rimonta, certamente l’estremo difensore Cordaz, autore di un altro rigore parato, questa volta decisivo. Alcuni passaggi della sua intervista pubblicata oggi su Gazzetta del Sud: “Con il Pescara era fondamentale vincere, per i punti, il morale, tutto. Nel momento in cui c’è stato il calcio di rigore, ero molto concentrato, sognavo di dare una gioia grande a me ed ai tifosi. Quel boato dopo la parata è stata una sensazione fantastica. Dopo lo sconforto è subentrata la rabbia e la voglia di vincere questa partita di vitale importanza. Fino al momento sono molto contento del mio rendimento. Giocare in serie A è il sogno di ogni calciatore, nessuno ti regala nulla, ogni cosa va conquistata giorno dopo giorno. Adesso è necessario continuare su questa strada, la salvezza ha un valore probabilmente più importante del campionato vinto lo scorso anno. Un peccato aver perso tutti quei punti nei minuti finali”.