Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Il Crotone c’è. Pescara battuto: la salvezza si può ancora inseguire

Il Crotone c’è. Pescara battuto: la salvezza si può ancora inseguire

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Il Crotone batte il Pescara nel delicatissimo scontro diretto dello Scida e si rilancia in maniera decisa nella corsa alla salvezza, scavacando proprio gli abruzzesi.
Nella vittoria che salire i pitagorici a nove punti c’è lo zampino di tutti.
C’è quello di Palladino che al 24′ sblocca la situazione con un penalty in cui la palla pesava tantissimo.
C’è quello di Cordaz che al 44′ del primo tempo respinge il rigore calciato da Memushaj, forte ma troppo centralmente.
Nella ripresa ci sono due rossi per doppia ammonizione sventolati all’abruzzese Aquilani e al calabrese Capezzi.
Il pareggio di Campagnaro arriva su cross di Crescenzi al 36′ della ripresa.
Sembra l’ennesima beffa, ma due minuti dopo Ferrari, si libera di Pettinari, in occasione di una punizione battuta sull’out di sinistra e da due passi fulmina Bizzarri e fa esplodere la festa allo Scida per la seconda vittoria stagionale