Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, il campionato ti sta aspettando. Ora serve una prestazione formato “San Siro”

Crotone, il campionato ti sta aspettando. Ora serve una prestazione formato “San Siro”

Sei punti in quattordici partite sono davvero una miseria. Ma le contingenze permettono al Crotone di sperare ancora in quella che sarebbe un’impresa da tramandare ai posteri fermandosi al dato statistico attuale.
Dal doppio turno casalingo è arrivato solo un punto, sarebbe bastato fare solo qualcosa in più per rendere ancora più concreto il dolce orizzonte di disputare anche il prossimo campionato di Serie A.
Oggi sono solo quattro le lunghezze di distanza dall’Empoli che occupa l’ultima posizione che vale la salvezza.
L’obiettivo è arrivare alla pausa natalizia con un ritardo inferiore, sebbene il calendario non permetta di fare voli pindarici.
I pitagorici domenica giocheranno a San Siro contro il lanciatissimo Milan di Montella.
Ma la “Scala” del calcio è da sempre un teatro che stimola al massimo il Crotone. E’ accaduto in Coppa Italia nella scorsa stagione ed è stato lo stesso contro l’Inter solo poche settimane fa, quando gli uomini di Nicola offrirono un’ottima prestazione, pagando un po’ di insperienza solo nei minuti finali.
E il Crotone di oggi è una squadra che sembra aver acquisito consapevolezza e che può davvero andare a fare l’impresa.
Quello che arriverà da Milano sarà tanto di guadagnato, ma dopo non si potrà più scherzare: Pescara in casa e Udinese fuori, lì arriva l’obbligo di far punti prima di chiudere l’anno solare in casa contro la Juventus, altra gara proibitiva.
Un ciclo eterogeneo da cui bisognerà trarre il massimo per chiuedere nel modo migliore un 2016, comunque vada, trionfale.