Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, il nuovo Scida è quasi agibile. Ospiterà il Napoli? Si incrociano le dita

Crotone, il nuovo Scida è quasi agibile. Ospiterà il Napoli? Si incrociano le dita

Quanto è mancato lo “Scida” al Crotone? Tantissimo.  Basta guardare la classifica dei pitagorici per capire quanto il non aver mai potuto giocare in casa abbia inciso sui risultati della formazione di Nicola, al di là dei limiti strutturali di questo Crotone.

Il gelo dell’Adriatico di Pescara per gli impegni interni ha praticamente azzerato l’effetto entusiasmo che avrebbe potuto azzerare il gap tecnico della squadra con tante formazioni che, invece, hanno avuto vita facile potendo giocare con il vantaggio della trasformazione di una calda trasferta nella possibilità di disimpegnarsi in campo neutro.

Ma ora c’è una data cerchiata in rosso sul calendario. 23 ottobre, ore 15: il Crotone giocherà contro il Napoli.

L’obiettivo è ospitare i partenopei in Calabria, allo Scida.  Sarà una corsa contro il tempo, l’ennesima, ma stavolta sembra poter andare a buon fine.

I lavori di ampliamento della tribuna coperta sono quasi terminati (in calce le foto tratte dalla pagina Facebook Muro Rossoblu  – clicca per accedere-).

Molto probabilmente si proverà a chiedere l’autorizzazione a giocare in casa senza che la tribuna coperta abbia la copertura.

Mentre si continuerà a lavorare negli altri settori, l’obiettivo è raggiungere un livello minimo d’avanzamento per rendere lo Scida fruibile e quindi agibile.

Sono due gli ok che si attendono: quello della Soprintendenza tenuto conto che lo Scida sorge su un’area archeologica di grande interesse e quello del Coni.

C’è un ottimismo cauto, ma convinto.

scida2 scida1