Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Palladino: “Credo fermamente nella salvezza. Non sprechiamo tutto”

Crotone, Palladino: “Credo fermamente nella salvezza. Non sprechiamo tutto”

I rossoblù si sono radunati, sul campo di Località Margherita, per la ripresa dei lavori dopo i due giorni di riposo concessi da mister Nicola al termine della gara di Cagliari di domenica scorsa.

Assenti alla ripresa degli allenamenti i giocatori impegnati con le rispettive Nazionali: Cojocaru (Romania Under 21), Rohden (Svezia) e Tonev (Bulgaria).
Il tecnico piemontese e il suo staff hanno impegnato gli squali iniziando la seduta con un riscaldamento fisico e successivamente tecnico, per poi proseguire con lavoro di possesso palla e partite a tema. A chiudere l’allenamento, un lavoro fisico. Ha lavorato con il gruppo anche il giovane e promettente Manuel Nicoletti dopo il brutto infortunio subito nella scorsa stagione. A parte solo Mesbah.
Oggi è in programma una doppia seduta, al mattino e al pomeriggio. Al termine della sessione, le dichiarazioni di Raffaele Palladino, uno dei migliori in questo avvio di campionato: “Abbiamo fatto una buona gara a Cagliari, questa settimana ci serve per mettere un pò di benzina nelle gambe, mentre può recuperare chi ha giocato tanto. La strada deve essere quella di Cagliari con qualche errore in meno e più determinazione e attenzione, perchè ci portiamo dietro ancora qualche ingenuità. Piccoli progressi rispetto all’inizio della stagione, sapevamo di affrontare un campionato che per tanti è sconosciuto. Noi abbiamo in squadra tanti calciatori alla prima esperienza, vediamo il bicchiere mezzo pieno, io cercherò di metterci del mio dando sempre il massimo, profilo basso, umiltà e corsa. Le partite scorrono veloci, devono arrivare i punti, non possiamo gettare al vento il miracolo compiuto lo scorso anno. Anche lo stadio ci ha creato delle difficoltà, insieme a tutte le altre cause, ma non possiamo più permetterci di sbagliare sul piano della determinazione. In serie A puoi giocare anche meglio degli altri ma alla prima disattenzione ti castigano. Credo fermamente nella salvezza, non mi piace perdere neppure in allenamento, sono molto determinato, adesso che ho ritrovato la serie A non la voglio perdere nuovamente, sto dando tutto, professionalità, personalità, voglia, esperienza. Siamo ancora all’inizio della stagione e quindi con margini di recupero”.
fonte: fccrotone.it