Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, numeri da incubo che fanno paura. Peggior debutto di una matricola in serie A

Crotone, numeri da incubo che fanno paura. Peggior debutto di una matricola in serie A

La dura legge dei numeri. Il Crotone può approfittare della sosta per ragionare sul pessimo avvio di campionato, il sogno si è già trasformato in incubo. Con un solo punto sinora conquistato, i calabresi possono ‘festeggiare’ il triste primato di peggior debutto di una matricola in A dopo sette giornate di campionato. Se fino a ieri sera, con due punti all’attivo, era il Treviso 2005-2006 a primeggiare in questa classifica, il ko di Cagliari fa entrare il Crotone nella storia, seppur in senso negativo.

Il pessimo avvio di stagione, alla fine dei conti, è costata la retrocessione alle matricole Carpi e Frosinone. Una discreta seconda parte di campionato non è bastata per evitare l’immediato ritorno in serie B. Epilogo che nella città di Pitagora sperano di evitare, il tempo però stringe già.  I numeri fanno paura, e sembrano già emettere un giudizio. Sta a Nicola e ai giocatori invertire il trend e centrare quello che (statistiche alla mano) sarebbe un miracolo. Un altro, dopo quello concretizzatosi nella passata stagione…