Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Nicola: “Difficile giocare senza il calore del tifo. Ci manca lo Scida”

Crotone, Nicola: “Difficile giocare senza il calore del tifo. Ci manca lo Scida”

Si è sperato e pensato che quella con il Palermo potesse essere la giornata giusta per arrivare alla prima vittoria stagionale. Si è riusciti a cancellare lo zero in classifica, non quello riguardante il primo successo che continua a tardare. Il vantaggio di Trotta aveva illuso il popolo rossoblu, il calo maturato nella seconda parte di gara, ha favorito il ritorno per la squadra di mister De Zerbi. Comincia a pesare il fattore campo, lo Scida storicamente ha sempre rappresentato un punto di forza per la compagine rossoblu, il dover emigrare a Pescara per le partite casalinghe, è certamente un handicap di non poco conto. L’analisi di mister Nicola: “Non si può essere intensi per tutta la gara, fisiologico il calo nella ripresa. Ci sono stati dei passi avanti rispetto al recente passato e credo che avremmo meritato anche la vittoria. Difficile giocare in uno stadio che non è il tuo e con poco pubblico, ci manca il supporto dei nostri tifosi, speriamo lo Scida sia pronto al più presto, tutta la squadra ha bisogno del calore della gente, dei tifo, per arrivare alla salvezza bisogna fare punti in casa, ma anche in trasferta. A queste difficoltà si aggiungono anche quelle che riguardano gli infortunati e sotto questo aspetto il momento è delicato”.