Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, la questione Scida, ma anche lo scontro diretto ad Empoli

Crotone, la questione Scida, ma anche lo scontro diretto ad Empoli

Tiene banco a Crotone la questione stadio. L’ufficialità riguardo il trasferimento ancora una volta a Pescara, per la disputa del secondo incontro casalingo è arrivata e per i tifosi un altro boccone amaro, dopo aver digerito a fatica il non aver potuto assistere alla prima storica gara con il Genoa in casa propria. Sono soprattutto loro a chiedere in questo momento chiarezza totale su lavori e tempi di consegna dello Scida e temono che i rinvii possano ulteriormente essere portati avanti. C’è la questione abbonati che la società dovrà prendere in considerazione e nel frattempo anche una squadra che prosegue la sua preparazione per il match in posticipo di lunedi con l’Empoli. Non un confronto qualunque, una gara che mette di fronte due squadre ancora a quota zero in classifica e che in questo campionato saranno concorrenti dirette per il raggiungimento della salvezza. Come dire, non è più possibile rimandare ancora l’appuntamento con i punti. Necessario che ciò avvenga in terra toscana e per questo motivo mister Nicola senza pause lavora per individuare gli uomini più adatti da mandare in campo. Potendo contare probabilmente sul recupero di Cordaz e sperando di avere anche l’esterno Martella. Ci sono tutti i nuovi, quello che sicuramente si vedrà nell’undici titolare è l’attaccante Falcinelli. Da lui il Crotone vuole i gol, quelli che fino ad oggi sono mancati affinchè si arrivasse a conquistare punti in queste prime due giornate.