Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, è già sfida all’amato Juric. Si cerca la prima storica vittoria in A

Crotone, è già sfida all’amato Juric. Si cerca la prima storica vittoria in A

Toh, chi si rivede. Sono passati pochi mesi da quando Juric guidava il Crotone alla conquista di una magica e incredibile promozione in serie A. Le strade si sono separate (non senza reciproche frecciatine…) gli scherzi del calendario mettono subito l’ex tecnico pitagorico di fronte alla formazione calabrese. E’ un vero peccato non sia lo Scida il teatro di un abbraccio che meritava il giusto palcoscenico, ovvero lo stadio che nella passata stagione ha fatto sognare i tifosi rossoblù.

Juric ha riservato parole d’affetto verso la città e i tifosi pitagorici, sentimento ricambiato dalla tifoseria del Crotone ed è bello sia cosi, dopo aver raggiunto un traguardo che ancora oggi sembra fantascienza. Domani però all’Adriatico di Pescara Juric sarà si su una panchina rossoblù, ma quella del Genoa, sua nuova squadra, e vorrà fare il bis dopo il successo all’esordio contro il Cagliari. Il tecnico dei liguri sembra avere un unico dubbio di formazione, quello tra Pandev e Ntcham nel tridente offensivo, al fianco di Pavoletti (al centro di voci di mercato) e Ocampos. Laxalt e Lazovic i due esterni, Rincon e Veloso nel cuore della mediana.

In casa del Crotone qualche incertezza in più per Nicola. Recuperato Stoian, il tecnico pitagorico valuta se inserirlo dal 1′ nel tridente con Palladino e Simy, oppure se confermare Stoian e dare spazio all’ex Frosinone nella ripresa. Sulla destra probabile esordio per Rosi, in mediana Capezzi e Salzano favoriti sullo svedese Rohden. Crotone alla ricerca dei primi punti in serie A, magari di una vittoria che sarebbe storica e al contempo la migliore risposta dopo le prove opache con Verona (in Coppa Italia) e Bologna.

PROBABILI FORMAZIONI

CROTONE (3-4-3) – Cordaz; Ceccherini, Claiton, Ferrari; Rosi, Rohden (Capezzi), Salzano, Martella; Tonev (Stoian), Simy, Palladino. All. Nicola

GENOA (3-4-3) – Lamanna; Izzo, Burdisso, Munoz; Lazovic, Rincon, Veloso, Laxalt; Pandev (Nchtam), Pavoletti, Ocampos. All. Juric