Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Ursino (d.s. Crotone): “Fatta per Tripicchio alla Reggina. Sarà una rivelazione”

Ursino (d.s. Crotone): “Fatta per Tripicchio alla Reggina. Sarà una rivelazione”

di Pasquale Romano – Parere autorevole. In quanto a giovani calciatori in erba, talenti futuribili del calcio italiano, il Crotone negli ultimi anni ha dimostrato di essere in prima fila, capace di far crescere e maturare promesse del calibro di Florenzi e Bernardeschi, giusto per citare due esempi eclatanti. Da qualche anno il club pitagorico guarda con attenzione al territorio calabrese, per sfuggire alla ‘legge’ del classico prestito da club di serie A e mettere sotto contratto giocatori dal futuro promettente.

Tra i talenti che si sono maggiormente messi in mostra nella Primavera rossoblù negli ultimi anni c’è sicuramente Andrea Tripicchio, esterno offensivo classe ’96. Sarà lui il prossimo rinforzo della Reggina, come confermato dal d.s. pitagorico Beppe Ursino: “Non è ancora ufficiale ma credo si possa parlare di trattativa definita. La formula? Prestito secco, crediamo molto nelle qualità del ragazzo” assicura ai microfoni di Strill.

Due gettoni tra i professionisti, in serie B, Tripicchio nelle ultime stagioni è stato uno dei punti fermi della Primavera del Crotone. Tanti i club, di Lega Pro e serie B, sulle sue tracce, a spuntarla è stata la Reggina. Quali le caratteristiche della punta nata a Firmo, in provincia di Cosenza? “E’ il tipico esterno ideale in un tridente, ha grandi qualità tecniche. E’ mancino, predilige giocare sulla destra per poter rientrare e utilizzare il piede preferito. Sarà una rivelazione del prossimo campionato, si tratta -spiega l’esperto dirigente rossoblù- di un talento che farà vedere le proprie qualità ai tifosi amaranto”.

“Andrea ha dimostrato anche quest’anno di avere talento e soprattutto costanza. E’ cresciuto molto anche in questa stagione e si è reso protagonista, insieme alla squadra, di una grande annata. Da esterno mancino ha chiuso la stagione con un bottino di tutto rispetto sia in termini di gol (13 stagionali), ma anche di assist. Non nascondo che sul ragazzo tante squadre si sono fatte avanti già da tempo. Parliamo di club importanti ed ambiziosi sia di Serie B che di Lega Pro”. Cosi, al termine dello scorso campionato, l’agente Davide La Polla parlava del suo assistito, prima che il trasferimento alla Reggina si concretizzasse.

Impossibile, con il reggino purosangue Ursino, non soffermarsi sulle ultime vicende accadute in riva allo Stretto: “Prima l’ufficialità del nome, poi il ripescaggio, per me è una gioia immensa vedere che il calcio a Reggio Calabria sta rinascendo. Sono felice per il presidente Praticò e il d.g. Martino, so bene quanto sono legati al club. La piazza merita tanto, di più anche della Lega Pro. Per questo motivo spero e mi auguro che la Reggina possa, con calma e un progetto mirato, ritrovare la serie B e magari anche la massima serie”.