Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Calcio – Crotone, si punta ancora al vivaio della Roma. Due gioielli nel mirino

Calcio – Crotone, si punta ancora al vivaio della Roma. Due gioielli nel mirino

La storia recente del calcio italiano insegna che per le formazioni che arrivano alla massima serie, la priorità nella composizione dell’organico che sarà impegnato in un campionato nuovo e difficile, è fondamentale abbia un presupposto, la conferma del blocco di calciatori che hanno consentito la grande scalata. E sarà così anche per il Crotone, lo ha più volte ribadito anche il direttore sportivo Beppe Ursino. I rapporti, ottimi, che la società ha costruito nel corso degli anni con le blasonate del calcio italiano, consentirà pure un rafforzamento del gruppo, mantenendo filosofia ed identità, guai ad intraprendere percorsi diversi e lasciarsi invogliare da nomi altisonanti, ma poco utili alla causa. Lo sa bene per esempio il Carpi che, modificando la propria politica, ha bruciato metà del proprio percorso, salvo poi ricredersi quando ormai i punti a disposizione non era più tantissimi. Le operazioni di mercato sono in pieno svolgimento, come anche i confronti con le varie società. Per trattenere Ricci i discorsi con la Roma sono avviati da tempo, la concorrenza potrebbe creare degli impedimenti, la volontà del giocatore potrebbe essere decisiva. Sempre sul fronte Roma, occhi puntati su alcuni giovanissimi. Secondo quanto riportato dal corrieredellosport.it, attenzioni puntate sull’attaccante Verde ed il trequartista Di Livio, quest’ultimo figlio d’arte e profilo di grande prospettiva. L’altro nome è quello del centrocampista Vasco. Sondaggi a parte, tutto ruota, comunque, intorno alla figura del tecnico. Si attende la chiusura definitiva delle varie competizioni per annunciare il nome dell’allenatore che guiderà il Crotone nella sua prima e storica stagione in serie A. De Zerbi rimane davanti a tutti, ma dal DS Ursino c’è da aspettarsi anche qualche clamorosa sorpresa.