Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Juric: “Pubblico straordinario. Mi sono commosso, ultima volta abbracciati”

Crotone, Juric: “Pubblico straordinario. Mi sono commosso, ultima volta abbracciati”

“Voglio ringraziare, prima di tutto, questi ragazzi, che mi hanno regalato un anno fantastico, e poi questo straordinario pubblico, che ci è stato sempre vicino, soprattutto quando le cose non andavano”. Il Crotone ha chiuso degnamente un campionato che consacra il club pitagorico alla storia, Juric con queste parole ringrazia la squadra e il pubblico dello Scida.

Il tecnico rossoblù non ha trattenuto la commozione, lacrime che sanno di addio…: “Il ds Beppe Ursino è sceso negli spogliatoi e ci ha fatto un discorso molto commovente, mi sono lasciato andare. Lui viene da un periodo personale brutto, e noi gli abbiamo ridato il sorriso. Poi è stato molto bello, perché, forse, è stata l’ultima volta che eravamo lì, tutti insieme, abbracciati”.

 

Juric in chiusura non le manda a dire a chi, ultimo il giornalista di Sportitalia Michele Criscitiello, aveva avanzato dubbi sull’impegno dei rossoblù: “La partita? Una bella vittoria, abbiamo rischiato il giusto. Questi tre punti li dedico a tutti quelli che erano sicuri che il Crotone, dopo la promozione, non si sarebbe impegnato. Il momento che ricorderò per sempre? Il triplice fischio dell’arbitro a Modena, quello che ho sentito dentro di me difficilmente può essere spiegato a parole”.