Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Rompicapo convocazioni per il Conte, agli Europei sarà Ital-Crotone?

Rompicapo convocazioni per il Conte, agli Europei sarà Ital-Crotone?

Si avvicina l’appuntamento con gli Europei e i media nazionali si stanno scatenando sul toto-convocazioni per ciò che riguarda l’Italia di Antonio Conte.

Ma c’è un dato certo: comunque vada la maglia azzurra, sullo sfondo, avrà decise tinte rossoblu.   Il Crotone, appena sbarcato in A, è la culla dove sono stati cresciuti alcuni tra i maggiori talenti del calcio italiano del presente e del futuro.

Potrebbero essere addirittura tre gli ex pitagorici che scenderanno in campo nella manifestazione continentale.

Praticamente certi del posto sono Alessandro Florenzi e Graziano Pellè.

Il centrocampista della Roma è un punto fermo dei giallorossi e la sua duttilità tattica (ormai affermato come terzino) è una garanzia per Conte.

In Calabria è rimasto una sola stagione (2011-2012 con 35 presenze e 11 reti) e la Roma per riassicurarselo ha dovuto pagare un robusto controriscatto al sodalizio pitagorico.

Bisogna tornare indietro fino al 2006 per ricordare la stagione di Graziano Pellè in rossoblu. Per lui 17 presenze e 6 reti in prestito dal Lecce, nella sua prima “vera” esperienza da professionista.

Ma c’è chi giura che il talento migliore del calcio italiano sia Federico Bernardeschi.  Ursino lo vede potenzialmente da Barcellona o Real Madrid, già da prima di portarlo a Crotone nel 2012 (38 presenze e 12 reti).

Lui la convocazione deve ancora guadagnarsela, ma Conte starebbe pensando seriamente a portarlo con se.

Comunque vada sarà un Ital-Crotone.