Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Juric: “E’ l’emozione più grande della mia vita”. Ursino: “Vogliamo tenerlo”

Crotone, Juric: “E’ l’emozione più grande della mia vita”. Ursino: “Vogliamo tenerlo”

Il braccio e la mente. Peppe Ursino il direttore sportivo che, come negli ultimi anni, ha costruito una squadra di qualità. Ivan Juric lo straordinario condottiero che ha portato i rossoblù in serie A, sino a pochi mesi fa sogno impensabile. Queste le dichiarazioni del tecnico pitagorico ai microfoni di Sky: “E’ la mia più grande emozione della mia vita sportiva. Se rimango? Oggi non ci sta questa domanda, ci sta solo la voglia di festeggiare un obiettivo incredibile. So di aver svolto un ottimo lavoro ma senza una società competente e attenta alle spalle non sarebbe stato possibile. Nonostante un piccolo budget e una realtà di questo tipo siamo riusciti in una impresa incredibile, questo perché i valori dei ragazzi sono straordinari. Ursino è stato come un papà, mi ha sempre trasmesso tranquillità. Al fischio finale ammetto che ero molto commosso, ora mi piace pensare alla festa che si terrà per giorni in città”.

Ursino ammette che si proverà a tenere Juric, con una identità da difendere con i denti come la categoria che per la prima volta ospiterà la città di Pitagora: “Da subito abbiamo capito di avere un grandissimo allenatore, non credevamo però di poter vincere il campionato. Tenere Juric sarebbe il più grande acquisto, per quanto riguarda la squadra vedremo con calma, l’importante sarà non perdere la nostra identità. Oggi ci godiamo questa festa, la squadra ha trasportato una intera regione”.