Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, in Serie A grazie alla cooperativa del gol e la firma di Juric

Crotone, in Serie A grazie alla cooperativa del gol e la firma di Juric

Quella del Crotone è un’annata straordinaria dove non mancano certo i picchi, in termini di qualità tecnica ed esperienza nei singoli.
Ci sono calciatori esperti come Claiton, Paro e Palladino che offrono la giusta guida ad altri talenti in rampa di lancio come Ricci o Martella, ma c’è soprattutto un gioco di squadra che, in molte fasi del campionato, è apparso molto simile ad una macchina perfetta.
L’esplosione di Budimir in zona gol è un dato facile da estrarre, ma ve ne è un altro che certifica l’assoluta qualità del gioco di squadra dei pitagorici.
Con la rete di Gianmarco Ferrari contro il Pescara sono diventati sedici i calciatori andati a segno nel campionato di Serie B con la maglia del Crotone.
Un numero che simboleggia al meglio la coralità dell’impresa che sta riportando tutta la Calabria in Serie A.
Un primato che i calabresi condividono, guarda caso, con il Cagliari, l’altra squadra destinata a sbarcare nel massimo torneo.
Un progetto ideato dalla sapienza della famiglia Vrenna e del direttore sportivo Ursino, nonchè firmato da Ivan Juric.