Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, occasione sprecata a Salerno (1-1). Super Cordaz salva i rossoblù

Crotone, occasione sprecata a Salerno (1-1). Super Cordaz salva i rossoblù

Il Crotone manca l’occasione per allungare, forse definitivamente, sul Pescara e mettere il timbro sul secondo posto. La trasferta all’Arechi si conferma complicata, i rossoblù vanno in vantaggio con Stoian al 21′ ma vengono raggiunti in chiusura di prima frazione da Coda. Avvio di partita favorevole ai padroni di casa, Donnarumma e Gatto hanno tre chance per sbloccare la gara ma Cordaz non si fa cogliere impreparato, al 10′ clamoroso l’errore di Donnarumma. Al primo vero affondo il Crotone passa, grazie a Zampano che serve Stoian sul secondo palo per la deviazione vincente. Non accusa il colpo dello svantaggio la Salernitana, i campani tornano a macinare gioco alla ricerca del pareggio. Al 42′, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Coda di testa supera Cordaz e trova l’1 a 1.

Nella ripresa Juric (privo di Yao e Claiton, pedine importanti in difesa) inserisce Garcia e Palladino per Balasa e Budimir. Odjer al 54′ va vicino al 2-1 per la Salernitana, immediata la risposta del Crotone con Zampano, la conclusione dell’esterno termina di poco a lato. Padroni di casa che alzano i ritmi, tra il 65′ e il 67′ ben tre occasioni per la formazione allenata dall’ex Menichini, solo un superlativo Cordaz (prima su Coda e poi su Gatto) impedisce al Crotone di capitolare. Passata la paura, i rossoblù provano a rispondere con Palladino, conclusione alta sopra la traversa. Negli ultimi venti minuti i ritmi calano, il Crotone prova il blitz in extremis ma stavolta non riesce nonostante la superiorità numerica. Espulso il portiere Terracciano, come a Bari anche stavolta è un giocatore (il difensore Ceccarelli) ad andare tra i pali. Ci prova Stoian su punizione ma senza fortuna, i rossoblù tornano dall’Arechi con un punto che (considerati i numerosi interventi prodigiosi di Cordaz) può considerarsi guadagnato.