Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, se vinci a Salerno è quasi A. Difesa a pezzi, la probabile formazione

Crotone, se vinci a Salerno è quasi A. Difesa a pezzi, la probabile formazione

A come Arechi. Il Crotone trova nel Cagliari un ‘amico’ insospettabile: i sardi infatti hanno battuto 2-1 il Pescara e consolidato un primo posto che sembra oramai saldamente nelle mani di Storari e compagni. Il ko subito dagli abruzzesi si rivela un assist preziosissimo per i pitagorici, attualmente a + 7 sulla formazione allenata da Oddo. Va da sè che un successo sul campo della Salernitana, con vantaggio che salirebbe a dieci punti sul Pescara, costituirebbe un passo decisivo verso la promozione diretta. La gara dell’Arechi si rivela quindi spartiacque della stagione: al cospetto di un avversario che lotta negli inferi ed è reduce dal netto 4-0 subito sul campo della Ternana, il Crotone ha un’occasione unica per ‘ammazzare’ la rivale principale nella corsa al secondo posto.

Problemi in difesa per Juric. Il tecnico rossoblù con ogni probabilità dovrà rinunciare sia a capitan Claiton che Yao, due pilastri sinora della retroguardia pitagorica. La lista dei convocati li comprende entrambi, salvo miracoli però non saranno della partita. Più vicino al recupero Yao: se il difensore scuola Inter dovesse recuperare in extremis, completerebbe la difesa al fianco di Ferrari e Cremonesi, altrimenti Balasa arretrerebbe come centrale con Zampano inserito sulla fascia destra.  Tra Palladino e Stoian una maglia a disposizione nel tridente, confermati gli inamovibili Budimir e Ricci. Crotone a Salerno per afferrare il sogno: è un match point da non sprecare.

PROBABILE  FORMAZIONE CROTONE (3-4-3) – Cordaz; Balasa, Cremonesi, Ferrari; Zampano (Yao), Capezzi, Barberis, Martella; Ricci, Budimir, Palladino (Stoian). All. Juric