Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Calcio – Crotone, vietate le distrazioni. La Pro Vercelli come il Cagliari

Calcio – Crotone, vietate le distrazioni. La Pro Vercelli come il Cagliari

Prova a non farsi distrarre dalle vicende extracalcistiche la squadra rossoblu guidata da mister Juric. La vittoria ottenuta al San Nicola di Bari, riscatta pienamente l’inaspettato passo falso della settimana precedente contro il Perugia, tiene Budimir e compagni in scia del Cagliari ed a debita distanza il Pescara. La concorrenza è fortissima, mollare anche di un centimetro potrebbe significare perdere la seconda piazza e quindi la possibilità di accesso diretto alla massima serie. Per la quale c’è assolutamente da crederci, lo dicono i numeri ed i confronti diretti, fino al momento tutti vinti dai rossoblu in questo girone di ritorno dove sono stati messi a tacere prima il Cagliari, poi Novara ed appunto il Bari. Il gruppo ha ripreso le fatiche, si lavora con particolare attenzione, la Pro Vercelli non va sottovalutata, nessun rischio può essere corso in questo senso. Il match va interprtato come si giocasse contro la prima della classe, la serie B è campionato che riserva troppe insidie e spesso consegna risultati imprevedibili.

La prima seduta settimanale in vista della gara dello Scida, ha visto gli squali impegnati, dopo il riscaldamento, sul possesso. Successivamente il tecnico ha diviso la squadra in 2 gruppi: corsa per chi è sceso in campo contro il Bari, partitella contro la Primavera per chi non ha giocato contro i biancorossi.

Hanno lavorato a parte Fazzi, Garcia Tena e Sabbione. Assente Ricci, impegnato con l’Italia Under 21.

Gli esami diagnostici a cui è stato sottoposto il giovane difensore Eloge Yao, hanno evidenziato una lesione di secondo grado al bicipite femorale della coscia destra.