Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Calcio – Crotone, profumo di A tra primato in classifica e progetto Scida
Budimir

Calcio – Crotone, profumo di A tra primato in classifica e progetto Scida

Inizia a diventare interessante il percorso del Crotone in questo campionato di serie B. Prova di maturità ampiamente superata nella giornata in cui poteva risultare possibile il sorpasso del Cagliari. Così non è stato, perchè è vero che gli isolani si sono imposti sul terreno del Lanciano, ma la risposta dei pitagorici è stata immediata. Mica facile avere ragione degli ultimi della classe, il Como appena qualche giorno addietro aveva sfiorato il grande colpo proprio in casa del Cagliari. Non ha avuto vita facile la compagine di Juric, ma il trascorrere delle settimane sta evidenziando un processo di crescita notevole e si susseguono vittorie e buone prestazioni. Accorti i rossoblu, sempre solidi in difesa e pronti a colpire l’avversario nel momento topico dell’incontro. E non può essere un caso che la rete della vittoria nasca dall’asse Martella-Budimir, certamente tra gli uomini migliori di questo periodo. Il Crotone mantiene la vetta della classifica, conquista la quarta vittoria consecutiva, l’undicesima della stagione su diciassette gare disputate. Numeri impressionanti che si uniscono ad un entusiasmo crescente e quella convinzione di non rappresentare più una meteora. Il Crotone è un problema serio per tutte le concorrenti alla promozione, i cinque punti di vantaggio sul quinto posto iniziano a diventare un bottino consistente, ben consapevoli, ovviamente, di quanto ancora il percorso sia lungo. Adesso l’obiettivo è quello di chiudere il 2015 provando a mantenere la vetta della classifica ed iniziare a pensare seriamente a possibili innesti per puntare dritto alla massima serie. La società è attentissima e nulla lascerà al caso. In questa stessa direzione si muove anche la politica, è di ieri infatti la notizia riguardo l’incontro con il presidente della Regione Mario Oliverio, il quale ha ribadito tutto il suo impegno per mettere a disposizione le risorse necessarie per le due fasi di adeguamento dello stadio Ezio Scida, previste dal progetto predisposte dall’amministrazione Vallone, illustrate dagli assessori Comunali Devona e Molè.