Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone, Juric non si pone limiti: “Pensiamo alla salvezza, ma non ci tireremo indietro”

Crotone, Juric non si pone limiti: “Pensiamo alla salvezza, ma non ci tireremo indietro”

“E’ una grande squadra con un’ottima rosa e cambi importanti. Il parco attaccanti ce lo dice più di ogni altra cosa, lì hanno diversi elementi che fanno la differenza.  Stanno bene e sono guidati da un ottimo allenatore che da anni segue una filosofia. Tutte  e due le squadre cercheranno di proporre gioco”.

Lo ha detto il tecnico del Crotone Ivan Juric nella conferenza stampa di presentazione della sfida che i suoi avranno sul campo del Vicenza.

L’allenatore balcanico ha messo in evidenza una conoscenza quasi analitica della formazione biancorossa, segno che l’avversario è stato oggetto di studio approfondito nel corso della settimana.

I rossoblù che lottano per il vertice della classifica non vogliono fermarsi.

“Sono felice per i ragazzi e per me me. Nessuno – ha detto Juric   si aspettava un’inizio così, con vittorie così nette. E’ troppo presto per avere eccessivo entusiasmo.  Gli avversari da adesso in poi saranno più attenti nell’affrontarci. Quando vinci cresce l’autostima e gli allenamenti sono utili per crescere meglio.   Adesso va tutto bene, però il campionato è lungo. La mia esperienza mi porta a pensare che è importante fissare un obiettivo reale, se è troppo semplice non c’è giusta motivazione  e se invece è troppo alto può subentrare frustrazione. In questo momento abbiamo una squadra che ha l’obbligo di lottare per salvarsi, se potremo raggiungere qualcosa in più non ci tireremo indietro