Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Calcio giovanile – Successo per la manifestazione del Primo Maggio di Crotone e Cutro

Calcio giovanile – Successo per la manifestazione del Primo Maggio di Crotone e Cutro

Se l’obbiettivo da raggiungere, era quello di far giocare, divertire e aggregare centinaia di bambini e genitori, che hanno colorato di gioia, riempito e dato vita allo stadio comunale di Cutro, è stato raggiunto e superato ampiamente. I Giovani RossoBlu in Campo, il titolo della manifestazione organizzata con la collaborazione dell’ A.S. Cutro e dell’ F.C. Crotone, che ha coinvolto oltre 400 bambini e altrettanti genitori nell’arco dell’intera giornata del primo Maggio. Dodici le Scuole Calcio affiliate all’ F.C. Crotone presenti, tra cui alcune anche  provenienti da altre province Calabresi. Oltre alla Scuola Calcio A.S. Cutro padrone di casa, sono stati ospiti della società cutrese, l’Academy Crotone, l’Academy Petilia, l’Academy Cirò, Scandale, la Pol. Strongoli, la Catanzarese, il Catanzaro Lido, la Andreoli di Fuscaldo (CS), la Salvatore Covello di Montalto Uffugo (CS), la Real Kroton e la Sangiovannese di San Giovanni in Fiore (CS). Oltre trenta le squadre partecipanti, divise nelle tre le categorie, Piccoli Amici dai sei agli otto anni, i Pulcini dai nove agli undici anni e gli Esordienti dai dodici e quattordici anni. Più di settanta le partite che hanno reso attori principali e protagonisti tutti i bambini partecipanti. La manifestazione ha avuto inizio intorno alle 8.30 con l’accoglienza e la sistemazione delle Scuole Calcio nella tribuna centrale dello Stadio Comunale. Momento molto emozionante è stata la presentazione delle società e dei bambini, che accompagnati dal celebre brano Ma il cielo è sempre più blu di Rino Gaetano, hanno sfilato sul manto erboso e si sono sistemati nel centro del campo. Tutti in piedi, con mano destra al cuore e rivolti verso la tribuna, dove erano sistemati centina di genitori, hanno ascoltato e cantato l’Inno di Mameli. Dopo di ciò, lo speaker ha annunciato le prime partite che si sono svolte nei sette campi tracciati all’interno del campo regolamentare e dove  piccoli si sono dati battaglia per tutta la mattinata. Intorno alle 13.00, durante la pausa pranzo, tutte le società sono state a pranzo nei vari ristoranti di Cutro. Nel pomeriggio, sono continuate le partite che hanno visto i bambini giocare e divertirsi tra di loro fino alle 17.00. Durante la giornata, vi è stata la presenza del Presidente della F.I.G.C. di Crotone Pino Talarico, che ha voluto salutare e complimentarsi con tutti i dirigenti dell’ A.S. Cutro, per la bella iniziativa intrapresa. Gli stessi dirigenti, con in testa il Presidente dell’ A.S. Cutro Giuseppe Ciampà, soddisfatti per la riuscita della manifestazione, hanno omaggiato tutte le società e ciascun bambino con un attestato che ricorda la bella giornata vissuta insieme, ricordando e ribadendo ancora una volta, che l’attività svolta dall’A.S. Cutro è improntata tanto sulla crescita sportiva, sociale e culturale dei ragazzi e che, tutti i sacrifici, economici e non, che si fanno durante tutto un anno sono ripagati dalle belle soddisfazioni e riconoscenze, che si ottengono sia con i bambini e sia vivendo bei momenti di felicità, di sport e di aggregazione come quello di oggi.

I dirigenti del Cutro, a conclusione della manifestazione, hanno ringraziato il Presidente del Crotone Raffaele Vrenna, l’Amministratore Delegato Gianni Vrenna, il responsabile del settore giovanile Gino Porchia ed il collaboratore Francesco Farina, per la disponibilità ricevuta nell’organizzare in sinergia questa bellissima giornata di sport. Un plauso è stato rivolto anche a tutti coloro che hanno collaborato intensamente, al fine di rendere perfetta la riuscita dell’intera manifestazione.